Google+ Blog | A - Valore artigiano



_MG_0140

Il saper fare artigianale è stato uno degli elementi alla base del successo del made in Italy sui mercati internazionali. E’ stato quel qualcosa in più in grado trasformare generici prodotti in oggetti unici, desiderati dai consumatori.
Oggi il saper fare artigianale è ancora fondamentale ma deve essere aggiornato in ragione della profonda trasformazione che la globalizzazione ha comportato.
Il progetto Valore Artigiano, fortemente voluto da Confartigianato e CNA Vicenza, è nato come evoluzione di precedenti esperienze progettuali realizzate da entrambe le Associazioni e ha aiutato gli artigiani a valorizzare le proprie competenze in una chiave rinnovata.

IL PROGETTO
Il progetto si è articolato lungo tre principali direttrici:

DESIGN
Gli artigiani hanno avuto la possibilità di collaborare con designer internazionali nello sviluppo di nuovi prodotti che sono stati presentati al Fuori Salone del Mobile di Milano 2014.

E-COMMERCE
Gli artigiani hanno scoperto nuovi mercati e la vendita dei prodotti online.

STAMPA 3D
Gli artigiani hanno approfondito la loro conoscenza dei nuovi strumenti di produzione digitale.

Per ognuno di questi temi è stato attivato un laboratorio ne quale sono stati coinvolti 10 artigiani. Per ogni laboratorio sono stati previsti 8 incontri di approfondimento nei quali gli artigiani hanno applicato i temi affrontati alla loro realtà aziendale.

L’ESPERIENZA
Come si è concluso Valore Artigiano? Quali sono le impressioni di chi vi ha partecipato?
Nel video qui sotto i due coordinatori Marco Bettiol e Luca De Pietro ci guidano verso la definizione di artigiano di domani.

I NUMERI

127 partecipanti all’evento di presentazione del progetto alla Tessitura Bonotto di Molvena
205 partecipanti ai 3 Work shop sui temi del Design, Stampa 3D, E-commerce
42 imprese iscritte ai 3 Laboratori sui temi del Design, Stampa 3D, E-commerce
12 designer internazionali coinvolti per il Laboratorio del Design
46 prototipi realizzati con il Laboratorio Design con il marchio From To
216 visitatori tra buyer e opinion leader, all’ evento di presentazione su invito per la collezione From To a Palazzo Caccia Dominioni di Milano per il Fuori Salone del Mobile di Milano 2014
2000 visitatori tra buyer e giornalisti all’evento aperto per la collezione From To alla Residenza Litta a Milano per il Fuori Salone del Mobile di Milano 2015
Presenza sulle maggiori testate giornalistiche nazionali ed estere.

Mail Flickr Google+ YouTube
100100-challenge

100100Challenge: l’hackathon è in scena a Vicenza

Il 23 e 24 gennaio 2015 si terrà nelle sale espositive del Museo Civico di Bassano del Grappa un hackathon a cui parteciperanno, a vario titolo, esperti di diversi settori: programmatori, artigiani, studenti e makers che, organizzati in squadre, si sfideranno nella realizzazione di soluzioni legate all’Internet of Things, una delle tecnologie più dirompenti dei prossimi anni.

L’Internet of Things, ovvero l’estensione di Internet al mondo degli oggetti e dei luoghi concreti, si basa sull’idea di “smart object”, ovvero oggetti in grado di interagire con l’ambiente circostante, essere localizzati, di elaborare dati e, soprattutto, di avere una propria identità.

arduino

Da Arduino a Pierduino: l’evoluzione dell’open hardware

Arduino, l’open hardware creato ad Ivrea da Massimo Banzi, è composto da un’unica scheda contenente il microprocessore, i circuiti per l’I/O, il clock generato e la RAM: la sua peculiarità è l’essere in grado di “percepire” l’ambiente esterno grazie ad una serie di input e ad una varietà di sensori. Ad Arduino va il merito di aver iniziato molti hobbisti alla tecnologia digitale permettendogli di costruire oggetti interattivi manipolando i Byte in profondità.

stampante-3D

Stampanti 3D: ecco le migliori del 2014

Mancano pochi giorni alla fine del 2014 e, come ogni anno, è tempo di fare qualche bilancio. Quello che vi proponiamo noi si presta anche come una guida per districarvi nel mare di offerte per le stampanti 3D.
Se il fascino del 3D Print non vi ha lasciato indifferenti e state pensando da mesi di regalarvi un piccolo gioiello tecnologico quest’articolo potrebbe fare al caso vostro: ecco una guida, infatti, delle migliori stampanti 3D semi-professionali del 2014. Vi proponiamo 4 interessanti modelli da scegliere in base al vostro budget, si parte dai 400 euro e si arriva ai 2000.

derby-cane-3D

Derby, il cane che ha ripreso a correre grazie alla stampante 3D

Nel web si è diffusa da qualche ora la storia d Derby, un cucciolo di cane nato nel 2013 con una deformazione congenita che gli impediva di muoversi, anche ricorrendo ai tradizionali arti artificiali. Il primo pensiero dei proprietari è stato quello di sottoporlo all’eutanasia, abbandonandolo in un canile per farlo sopprimere.

22996

Boom di visitatori per la fiera dell’artigianato a Milano

Si è conclusa da pochi giorni la diciannovesima edizione dell’Artigiano in fiera, il tradizionale appuntamento milanese con il meglio dell’artigianato italiano ed internazionale. L’evento, che ha avuto luogo dal 28 novembre all’8 dicembre, ha registrato risultati incredibili: 400mila pasti serviti, per oltre 200mila ingressi e 50mila camere d’albergo prenotate per l’occasione; si tratta di numeri importanti, soprattutto in vista dell’Expo.

tecnologia-artigianato

La tecnologia a servizio dell’artigianato

Quando si parla di tecnologia ci si trova spesso di fronte a due schieramenti opposti: c’è chi la ritiene fondamentale e chi, al contrario, la vede come una minaccia.

La Tecnologia si è macchiata, a detta di molti, di vari peccati: ha reso sterili i rapporti umani, ha automatizzato il lavoro privandolo, molto spesso, di ogni creatività ed ha fatto sì che molte professioni scomparissero nell’oblio.Per l’artigianato, invece, è stata la classica “boccata d’aria fresca”: rivoluzionarie tecniche di fabbricazione riservate ad un mercato nuovo e in continuo movimento.

regali-natale-makers

10 idee per regali da veri maker

Con dicembre alle porte è scattata l’ora X per i fatidici regali di Natale, siete a corto di idee come ogni anno? Non lasciatevi prendere da panico e sconforto perché quest’anno abbiamo pensato di darvi delle idee originali per veri makers! Ideali per tutti quei “smanettoni” che amano personalizzare ogni oggetto con un tocco elettronico e digitale, insomma quelli che da un po’ di tempo ormai chiamiamo artigiani digitali.

Basta fare una piccola ricerca online per trovare centinaia di prodotti per makers, nulla di più facile. Ma questa volta abbiamo deciso di lasciare da parte Amazon e eBay per concentrarci su un progetto tutto italiano, Maketank, un nuovo marketplace interamente dedicato a artigiani e designer italiani ed europei, coniugando tradizione e Made in Italy con le nuove tecniche di fabbricazione digitale e Open Hardware.

Appena entrati nel sito ci siamo fiondati subito su “robe da Makers” per consigliarvi dieci regali, ed eccoli qua:

  1. NXT2WIFI: per gli appassionati del IOT e dei LEGO questo potrebbe essere un vero e proprio gioiellino. Permette di collegare i propri robot LEGO con la rete wifi, dotato inoltre di un web server per controllarli direttamente con i dispositivi Apple (iPhone, iPad o iPod touch). Prezzo 105€.
  2. ARDUINO STARTER KIT: per chi invece è alle prime armi con l’Open Hardware e vuole imparare ad utilizzare Arduino questo è il regalo giusto. Consente la realizzazione pratica di 15 progetti creativi, attentamente selezionati per coprire diversi livelli di complessità. Questo kit rappresenta un vero e proprio percorso che, a partire dalle basi dell’elettronica, porta alla scoperta di più complesse interazioni con il mondo fisico attraverso sensori ed attuatori. Prezzo 98€.
  3. WEARABLE KIT: sempre basato su Arduino, e realizzato da Plug’n’Wear, questo Kit è pensato per chi vuole muovere i primi passi nel mondo dell’abbigliamento interattivo. Comprende sensori e attuatori indossabili, alcuni anche realizzati a maglia, per veri intenditori! Prezzo 73€.
  4. WOODY UI KIT: questa è una vera e propria chicca con cui far felice fidanzato o fidanzata designer. È un kit in legno per la prototipazione rapida di interfacce mobili, che consente di realizzare e comunicare in maniera immediata un’idea di design, semplicemente spostando e organizzando blocchi magnetici sulla superficie di legno. È disponibile sia per smartphone che per tablet. Prezzo 80€.
  5. LIBRO ROBOT FAI DA TE: per quelli invece che vogliono partire con la teoria, consigliamo questo libro che illustra come costruirsi un clone di Arduino per progetti audio, sintetizzatori e robot che interagiscono con l’ambiente e il controllo Wi-Fi. Prezzo 30€.
  6. POFOTE’: per un regalo meno impegnativo ma altrettanto originale, un portafoto creativo i cui componenti possono essere assemblati in varie configurazioni per diversi gusti e formati. Se magari ci aggiungete pure una bella foto romantica la vostra compagna ne rimarrà sicuramente entusiasta. Prezzo 22,99€.
  7. BUKUK: e per la mamma? Con le decorazioni per la casa non si sbaglia mai! Bukuk è un pannello decorativo multiuso, che può fungere anche da portaoggetti. Disponibile in diversi i colori per tutti i gusti. Prezzo 39€.
  8. YOU&ME: già dal nome si capisce il target, la propria Lei. Sono orecchini molto originali raffiguranti lui e lei stilizzati e complementari. Stampati in 3D ma rifiniti manualmente con un tocco artigianale. Prezzo 27€.
  9. FERMACRAVATTE LIKE: e anche per Lui vi proponiamo un regalo originale e un po’ fuori dagli schemi, un fermacravatte stampato in 3D a forma di like, per gli smanettoni più social. C’è anche la versione hashtag o RSS, sicuramente non comuni alle riunioni di lavoro. Prezzo 15€.
  10. COVER WOOD PER IPAD 3: e per concludere, un classico, la cover per iPad. Questa però è fatta a mano in resina anallergica e antigraffio. Grafica che rappresenta il legno, indubbiamente uno dei materiali più alla moda del momento, il che non guasta mai. Prezzo 48€.
fablab

I Fablab come protagonisti di un nuovo modello produttivo

A luglio di quest’anno si è tenuto a Barcellona il FAB10, la conferenza internazionale dei Fablab giunta alla sua decima edizione. Durante questi eventi si tengono dibattiti e discorsi sui fenomeni in corso a livello industriale (la terza rivoluzione industriale, la sharing economy, la cultura open, la produzione peer to peer, ecc.), ci sono dimostrazioni, sessioni innovative, e chi più ne ha più ne metta.

stampante3D-metallo

Stampanti 3D per metallo accessibili a tutti presto realtà

Ormai siamo abituati a vedere oggetti in plastica, ceramica e alluminio stampati in 3D… ma il metallo? No, ancora no. Ma le cose stanno per cambiare, perché la rivoluzione 3D è in continuo divenire.
Tre ricercatori dell’Università della California hanno recentemente pubblicato una studio che rivela una nuova tecnologia per rendere la stampa 3D di oggetti in metallo meno costosa e accessibile a tutti: la Selective Inhibition Sintering (SIS), che si basa su un processo inverso a quello utilizzato finora dalle più costose stampanti 3D per il metallo.

artigiano

Artigiani, ecco il web che fa per voi!

Ormai è da un po’ che lo stiamo ripetendo con convinzione, il web è uno degli strumenti più potenti che un artigiano possa utilizzare per guadagnarsi un po’ di riconoscibilità a livello nazionale e internazionale, specialmente se si tratta di e-commerce.A questo punto però molti si saranno posti la domanda: dove e come vendere? In quale piattaforma? Ebbene, con questo post vorremmo aiutarvi a trovare la risposta.

stefano_schiavo

Stefano Schiavo si racconta a Valore Artigiano

Ciao Stefano, di recente siete stati alla Maker Faire con la vostra Lino’s Type, com’è andata? Quali sono
state le reazioni dei visitatori?
La Maker Faire è stata una straordinaria occasione per confrontarsi con un vasto pubblico interessato a conoscere le potenzialità delle nuove tecnologie digitali. Famiglie e appassionati, tecnici e curiosi che volevano avvicinarsi in modo più o meno professionale al mondo spesso associato alla “stampante 3d”.

Martino-Gamper

I protagonisti di From To alla Pinacoteca Agnelli di Torino

Il nostro stimato amico e collaboratore Martino Gamper, designer di fama internazionale che ha guidato il Laboratorio di design realizzato ad aprile, e successivamente la mostra FROM-TO, per esporre le collezioni che dal primo sono nate in un evento esclusivo al Salone del Mobile di Milano, ha inaugurato il 22 ottobre una mostra alla Pinacoteca Agnelli di Torino.

Makerbot

Quali sono i numeri della stampa 3D?

La startup 3DHubs, che abbiamo già avuto il piacere di conoscere, elabora mensilmente i dati provenienti dagli oltre 7.500 printers della sua rete, per fornire una panoramica completa del settore della stampa 3D, analizzandone i risultati e i trend per il futuro.

maker-faire

Le migliori innovazioni della Maker Faire di Roma

Giunto solo alla seconda edizione, la Maker Faire di Roma si sta trasformando da appuntamento per geek e makers only in un evento imperdibile per artigiani, imprenditori, appassionati di tecnologia e investitori. Indice inequivocabile del fatto che cresce l’interesse verso il mondo del “fare” (più o meno digitale). Ci sembrava dunque d’obbligo raccontarvi quali sono state le innovazioni che più attirato la nostra attenzione.

cersaie2014

Cersaie 2014: ecco le novità più interessanti!

Il rinomato Salone Internazionale della ceramica quest’anno ha voluto rinnovarsi, aprendo le porte anche ad aziende che non trattano esclusivamente questo materiale, con un padiglione dedicato al settore parquet, marmi e pietre naturali.
Ed è proprio in questo spazio che abbiamo scovato uno dei progetti più interessanti della fiera, quello realizzato da Listone Giordano in collaborazione con LAGO, l’azienda leader nel design e arredamento.
Nello stand è stata presentata una nuova linea di parquet, disegnata assieme ad altri quattro designer italiani di fama internazionale, che punta alla riscoperta della naturalità del legno, un materiale allo stesso tempo semplice, versatile e creativo.

Ulaola.it

Un progetto per far conoscere il Made in Italy a tutto il mondo: intervista a Ulaola.it

Come abbiamo affermato più volte in questo blog il binomio artigiani – web è la strada per riemergere, valorizzare il nostro saper fare e dire la nostra a nei mercati esteri, ed è proprio questa la via che la startup Ulaola vuole percorrere, insieme all’incubatore Digital Magics e a Confartigianato Imprese, per far approdare le eccellenze italiane nel mercato digitale.

London-Design-Week-2014

Al London Design Festival 2014 c’è un po’ di Valore Artigiano

Dal 13 settembre i riflettori del mondo del design sono tutti puntati sulla capitale inglese per la dodicesima edizione del London Design Festival, uno degli eventi più attesi da tutti gli artisti, architetti e designer del mondo, e a cui tutti guardano per captare i nuovi trend e le innovazioni più significative che influenzeranno le imprese manifatturiere, e non solo, per gli anni a venire. Ebbene, quest’anno possiamo affermare con grande orgoglio che anche un pezzo di Valore Artigiano è presente a questo evento.

auto-stampata3D

Stampare un’auto in 3D? Un designer italiano ce l’ha fatta!

Eccola qui, la prima macchina stampata in 3D che passerà alla storia. Anzi, state vedendo il prototipo perché la macchina vera e propria la stanno stampando proprio in questi giorni all’International Manufacturing Technology Show di Chicago, che ha avuto inizio l’8 settembre e si concluderà sabato 13. È un progetto di Local Motors che, cavalcando l’onda della stampa 3D, ha indetto un concorso a livello globale all’interno della sua community di designer e inventori per disegnare l’auto del futuro da stampare in 3D.

artigianato-futuro

Oltre i maker: quale sarà il ruolo dell’artigiano nel 2020?

Stiamo vivendo la terza rivoluzione industriale e così è stato per le due precedenti questo cambierà radicalmente la nostra vita e le nostre abitudini aprendo orizzonti culturali completamente nuovi. Contrariamente a come è stato in passato però la rivoluzione che stiamo vivendo ha un sapore antico, le nuove tecnologie, veri driver del cambiamento, vengono utilizzate per riscoprire antichi mestieri, antiche conoscenze ed antiche tradizioni.

Amazon-Stampa3D

Amazon apre al mondo della stampa 3D

Tutto è cominciato a inizio 2014, quando l’accelleratore di startup UpTech chiede alle sue incubate di raggiungere determinati traguardi all’interno di un programma di crescita di sei mesi. Per la startup incubata 3DLT, una delle prime piattaforme e-commerce per la vendita di prodotti e design 3D-printing, uno di questi traguardi è proprio la vendita attraverso altri marketplace. Ha così iniziato a collocare i suoi prodotti inizialmente su eBay, e infine è approdata su Amazon. Il suo arrivo non è passato inosservato al grande colosso del web, che ha prontamente contattato la startup, “noi non abbiamo una sezione per i prodotti stampati in 3D”, dicono, “benissimo, vi aiutiamo noi a crearne una”, risponde 3DLT.

Questo sito usa cookies. Se continui a navigare ne accetterai l’uso. Cookie policy | Chiudi