Google+ Stampanti 3D: ecco le migliori del 2014 | A - Valore artigiano



_MG_0140

Il saper fare artigianale è stato uno degli elementi alla base del successo del made in Italy sui mercati internazionali. E’ stato quel qualcosa in più in grado trasformare generici prodotti in oggetti unici, desiderati dai consumatori.
Oggi il saper fare artigianale è ancora fondamentale ma deve essere aggiornato in ragione della profonda trasformazione che la globalizzazione ha comportato.
Il progetto Valore Artigiano, fortemente voluto da Confartigianato e CNA Vicenza, è nato come evoluzione di precedenti esperienze progettuali realizzate da entrambe le Associazioni e ha aiutato gli artigiani a valorizzare le proprie competenze in una chiave rinnovata.

IL PROGETTO
Il progetto si è articolato lungo tre principali direttrici:

DESIGN
Gli artigiani hanno avuto la possibilità di collaborare con designer internazionali nello sviluppo di nuovi prodotti che sono stati presentati al Fuori Salone del Mobile di Milano 2014.

E-COMMERCE
Gli artigiani hanno scoperto nuovi mercati e la vendita dei prodotti online.

STAMPA 3D
Gli artigiani hanno approfondito la loro conoscenza dei nuovi strumenti di produzione digitale.

Per ognuno di questi temi è stato attivato un laboratorio ne quale sono stati coinvolti 10 artigiani. Per ogni laboratorio sono stati previsti 8 incontri di approfondimento nei quali gli artigiani hanno applicato i temi affrontati alla loro realtà aziendale.

L’ESPERIENZA
Come si è concluso Valore Artigiano? Quali sono le impressioni di chi vi ha partecipato?
Nel video qui sotto i due coordinatori Marco Bettiol e Luca De Pietro ci guidano verso la definizione di artigiano di domani.

I NUMERI

127 partecipanti all’evento di presentazione del progetto alla Tessitura Bonotto di Molvena
205 partecipanti ai 3 Work shop sui temi del Design, Stampa 3D, E-commerce
42 imprese iscritte ai 3 Laboratori sui temi del Design, Stampa 3D, E-commerce
12 designer internazionali coinvolti per il Laboratorio del Design
46 prototipi realizzati con il Laboratorio Design con il marchio From To
216 visitatori tra buyer e opinion leader, all’ evento di presentazione su invito per la collezione From To a Palazzo Caccia Dominioni di Milano per il Fuori Salone del Mobile di Milano 2014
2000 visitatori tra buyer e giornalisti all’evento aperto per la collezione From To alla Residenza Litta a Milano per il Fuori Salone del Mobile di Milano 2015
Presenza sulle maggiori testate giornalistiche nazionali ed estere.

Mail Flickr Google+ YouTube
stampante-3D

Stampanti 3D: ecco le migliori del 2014

Mancano pochi giorni alla fine del 2014 e, come ogni anno, è tempo di fare qualche bilancio. Quello che vi proponiamo noi si presta anche come una guida per districarvi nel mare di offerte per le stampanti 3D.
Se il fascino del 3D Print non vi ha lasciato indifferenti e state pensando da mesi di regalarvi un piccolo gioiello tecnologico quest’articolo potrebbe fare al caso vostro: ecco una guida, infatti, delle migliori stampanti 3D semi-professionali del 2014. Vi proponiamo 4 interessanti modelli da scegliere in base al vostro budget, si parte dai 400 euro e si arriva ai 2000.

Makerbot Replicator 2x

Si tratta di una delle stampanti 3D più vendute, nonostante il prezzo piuttosto elevato, e non a caso, vanta il soprannome “La Ferrari delle stampanti”.
Un gioiello di tecnologica con cui è possibile fare di tutto e di più: statue, chiavi, pezzi di ricambio, protesi, edifici in miniatura, pezzi per armi da fuoco, nani da giardino e, in un futuro nemmeno troppo lontano, case e cover per cellulari modulabili. Supporta i file .cad, ma in alternativa si può stampare utilizzando il software di grafica disponibile insieme al prodotto. Tra i punti di forza una velocità stampa al top della gamma, una grande area di produzione e l’affidabilità. Unico neo il prezzo a partire da 1800€ ma vi possiamo assicurare che non li rimpiangerete.

Ultimaker 2

Si colloca nella stessa fascia di prezzo della stampante precedente e ha tra i suoi punti di forza l’elevata precisione di stampa, la buona dimensione di output e infine il piatto riscaldato.
Da annoverare anche la sua versatilità che la rende adatta sia ad utenti esperti che ai neofiti della stampa 3D.

Cube 3

A contraddistinguerla una forma compatta e moderna, una vera chicca in fatto di design. Accattivante anche il prezzo, attorno ai 1000 euro, decisamente inferiore rispetto ai modelli esaminati in precedenza e buone anche le caratteristiche tecniche. Pur rientrando nel segmento delle mini-stampanti ha un volume di stampa 15x15x15 cm con una risoluzione di 75 micron. I lavori vanno inviati all’app per desktop o mobile che comunica con la stampante grazie alla tecnologia bluetooth e wi-fi. Un difetto? Le cartucce di ricambio non proprio economiche.

Da Vinci 3D Printer 1.0

Per i neofiti della stampa 3D e per chi non vuole spendere una fortuna ecco una stampante economica ma tecnicamente valida.
La qualità più lampante è il prezzo: può essere vostra con solo 370 €. Il design non è tra i più accattivanti ma ha tutte le carte in regola per chi vuole muovere i primi passi in questo campo. Lavora solo con ABS ma questa stampante arriva già montata e completa di tutto e può sfornare oggetti in 3D intorno ai 19 x 19 x 19 cm (risoluzione 100 micron). Un ottimo compromesso a meno di 400 euro!

Questo sito usa cookies. Se continui a navigare ne accetterai l’uso. Cookie policy | Chiudi